Get Adobe Flash player

       

In versione “agreste” l’Assemblea dei soci della Volley Ladispoli svoltasi Venerdì 10 Luglio.

Venerdì scorso, sui prati di via Firenze, la Volley Ladispoli ha radunato i suoi iscritti ed ha svolto la sua annuale Assemblea dei Soci. Quest’anno, oltre agli adempimenti statutari previsti con cadenza annuale, l’ordine del giorno prevedeva anche la nomina del nuovo Consiglio Direttivo che dovrà lavorare nel prossimo quadriennio. Purtroppo, nonostante gli appelli indirizzati per tempo, la partecipazione di queste assemblee annuali non rispecchia mai l’ordine di grandezza degli iscritti. Servirebbe una più ampia partecipazione per i temi trattati.  Partecipare il più delle volte vuol dire apprendere con più consapevolezza le peculiarità della vita associativa, conoscerne le dinamiche, le sue difficoltà, le strategie da portare avanti, insieme, per dare  maggiore stabilità e più entusiasmo alle iniziative da proporre. L’Assemblea serve anche a conoscersi meglio ed a capire, semmai se ne avesse il tempo, dove potersi rendere utile, nei tempi e nei modi. Un’Associazione sportiva, per piccola che possa essere, rappresenta pur sempre un piccolo ingranaggio di un sistema più grande (la città) che deve poter funzionare al meglio soprattutto quando la materia prima è rappresentata da giovani, giovanissimi e bambini.

Molti i temi trattati, il periodo è divenuto proficuo per vederli moltiplicati; si è passati dall’attuazione dei protocolli Federali, ai lavori di ultimazione al PalaPanzani per renderlo ancor più funzionale. Si è parlato di collaborazioni con le Società limitrofe per rendere i gruppi agonistici territoriali più competitivi. Si è spiegato con quali modalità si è arrivati a programmare, insieme alla Pallavolo Civitavecchia, la prossima stagione agonistica, riproponendo congiuntamente e con soddisfazione il Campionato Nazionale di serie B2  femminile. Insomma come si suol dire “tanta carne al fuoco”  che ha creato entusiasmo, si, ma anche la consapevolezza che ci sarà tanto da lavorare. Questi i componenti del nuovo Consiglio Direttivo :  Presidente Mauro Scimia, Consiglieri : Marco Albanese, Marco Notarangelo, Massimo Carlomagno, Lorena Padilla, Fulvio Bianchini e Mario Di Pilla a cui si andranno presto ad aggiungere il rappresentante dei tecnici e quello degli atleti. Con la sua prima riunione il Consiglio discuterà l’assegnazione degli incarichi individuali. Buon Lavoro a tutti.

preiscrizione

Per fornire un servizio migliore e più soddisfacente questo sito usa i cookie. Continuando la navigazione acconsentirai al loro utilizzo. Puoi trovare ulteriori informazioni qui. Cookies policy.

Accetto i cookie su questo sito.

EU Cookie Directive Module Information