Get Adobe Flash player

       

Rieti, la Fortitudo cade a Ladispoli e retrocede in serie C: dopo 16 anni si tornerà a livello regionale

 

di Andrea Scasciafratte

RIETI - La Officine 56 Fortitudo Rieti retrocede in serie C. E’ il verdetto, inesorabile, che giunge dal rettangolo di Ladispoli, dove le ragazze di Andrea Broccoletti non riescono a conquistare quel punticino che avrebbe regalato loro la salvezza. Una salvezza a cui brinda, proprio in extremis, il Garden House, che batte 3-0 (25-18, 25-20, 25-23) Rieti e lo scavalca in classifica di una lunghezza. A fare la differenza gli spezzoni finali dei tre set, in cui le ospiti non riescono mai ad imporre gioco e autorità. A differenza delle tirreniche, spietate nel mettere a segno i punti decisivi. Rocambolesco l’epilogo della terza frazione, quella che avrebbe potuto riaprire la gara: dopo un testa a testa vietato ai deboli di cuore, le reatine si portano sul 20-22. Ma l’infortunio alla caviglia di Valentina De Santis sul 23 pari e la grinta delle romane fanno la differenza. Capitan Lunardi e compagne, che in 26 partite non hanno mai smesso di lottare, salutano la scena nazionale tra mille rimpianti. Il volley reatino fa un passo indietro di 16 anni.

Rieti, la Officine 56 perde la serie B2 per un punto

 

di Andrea Scasciafratte

RIETI - Questione di un punto. Quello che è mancato alla classifica della Officine56 Fortitudo Rieti per centrare la salvezza. Ma anche quello in più conquistato dal Garden House Ladispoli che, grazie al successo di sabato sulle sabine, le scavalca di una lunghezza e resta aggrappato alla B2. Il tanto temuto 3-0 è dunque arrivato e per le ragazze di Andrea Broccoletti ha avuto il sapore di una condanna. Definitiva. E pensare che per ben sei volte nel corso della partita le reatine sono state in vantaggio, portandosi anche sul 20-22 e 22-23 nel terzo set. Ma il Ladispoli ha avuto il merito di crederci sempre, fino in fondo, rendendosi protagonista di rush finali da manuale. A pesare come macigni sull’economia del match sono stati i parziali conclusivi dei tre set, tutti stravinti dalle tirreniche: 10-4 (da 15-14 a 25-18) nella prima frazione, 9-3 (da 16-17 a 25-20) nella seconda, 5-1 (da 20-22 a 25-23) nella terza.

Under 13 maschile : Campione Provinciale

Riportiamo l'articolo pubblicato sul portale del comitato provinciale FIPAV di Roma

Volley Ladispoli Campione Provinciale Under 13 maschile

ClaudioMartinelliIl Volley Ladispoli conquista il titolo di Campione Provinciale nella categoria Under 13 maschile battendo in finale la Polisportiva Roma7 Rossa per 2-1 (parziali: 15/14 8/15 15/4). Una gara che ha visto le due squadra affrontarsi in un primo tempo molto equilibrato e altamente competitivo. Nel secondo parziale la Roma7 ha saputo riportare la gara in parità e nell'ultimo set i ragazzi di Ladispoli hanno chiudo la partita in proprio favore lasciando pochissimi spazi agli avversari. 
Molto combattuta anche la gara per il 3° e quarto posto tra Roma Nord Green Volley e Pallavolo Velletri Gialla, terminata 2-1 in favore della Green Volley (parziali: 13/15 15/14 15/4). Quinto posto a pari merito per le altre finaliste Nfa Saet e Marino Pallavolo Azzurra. 
I piccoli campioni sono stati osservati dal tecnico delle Nazionali giovanili e docente Fipav nazionale, Mario Barbiero, che ha assistito agli incontri complimentandosi al termine delle gare con i giocatori che lui stesso ha premiato insieme al presidente del CP Roma, Claudio Martinelli.

fonte: http://www.fipavroma.org/news-comitato/1054-volley-ladispoli-campione-provinciale-under-13-maschile

la gara di Palau vista dagli avversari

dalla pagina Facebook della squadra sarda Capo 'Dorso Palau riportimo l'articolo sulla gara di sabato 24 ottobre

 

Palau, 24 ottobre 2015‪#‎B2f_G‬ ‪#‎OrsoLadispoli‬ 3-2 (25-20, 23-25, 25-19, 23-25, 15-12)

Nella seconda di campionato, le "ragazze terribili" dell'Orso debuttano positivamente in casa, davanti al
consueto folto pubblico di appassionati, con un'altra bella vittoria.

Un 3 a 2 tirato per due ore e mezzo di battaglia contro il Volley Ladispoli , squadra quadrata e ben disposta in campo che ha messo spesso in difficoltà le palaesi.

Le ragazze dell'Orso, che per l'occasione hanno sfoggiato al palaginestre la nuova divisa biancoverde, un omaggio agli storici colori della pallavolo Capo d'Orso, sono state coordinate dalla panchina da Marco Morello e Lorenzo " Lox Altan " Altana.

Per coach Guidarini, che ha seguito il match dalla tribuna dovendo scontare una squalifica nelle prime due giornate di campionato, "E' stata la nostra maggiore esperienza a consentirci di spuntarla al tie break contro una signora squadra come il Ladispoli "

Qualche ora di riposo, poi da lunedì occhi puntati sulla trasferta di sabato 31 ottobre: la Capo d'Orso tornerà nel Lazio. 
Ad attendere le palaesi alle 16:30 sarà l' Asd Volley Cave, il cui campionato ė partito in salita per due sconfitte consecutive: la prima in casa (1-3) contro Volley Group Roma, la seconda per 3-0 a Sabaudia.
‪#‎forzaOrso‬

(fonte: https://www.facebook.com/pallavolopalau)

Il Volley Ladispoli sottolinea la “bontà” del palasport di Sabaudia e l’atmosfera che si crea durante le partite della Sabaudia Pallavolo

Riportiamo il link all'articolo pubblicato sul sito Sabaudia Pallavolo

http://www.sabaudiapallavolo.com/?p=7821

LA GIOVOLLEY APRILIA A LADISPOLI IN CERCA DI CONFERME

Riportiamo dal sito della Giòvolley Aprilia

http://www.giovolley.com/?p=2649

preiscrizione

Per fornire un servizio migliore e più soddisfacente questo sito usa i cookie. Continuando la navigazione acconsentirai al loro utilizzo. Puoi trovare ulteriori informazioni qui. Cookies policy.

Accetto i cookie su questo sito.

EU Cookie Directive Module Information