Get Adobe Flash player

       

Under 13 Maschile : Si è conclusa a Roma l’avventura dei ragazzi di Ladispoli che, dopo un campionato più che soddisfacente, sono caduti in semifinale.

Il Campionato Under 13 Maschile si è concluso Lunedì 9 Giugno a Roma. Più che di una chiusura ufficiale si è trattato di una mancata qualificazione alla Finale Provinciale.

Passo dopo passo i ragazzi di Ladispoli erano riusciti, fin qui, a superare le varie fasi eliminatorie ed a giungere a questo concentramento di semifinale con la speranza di poterlo superare e poter arrivare alla Finale a 3 squadre che si sarebbe dovuto svolgere il prossimo 15 Giugno.

C’è un pizzico di rammarico nei ragazzi di Ladispoli per la mancata qualificazione; giocare una finale a questa età sarebbe stato importante perché avrebbe probabilmente contribuito a determinare un primo forte legame con la disciplina sportiva; subire il fascino di un’emozione diversa.

Lunedì sono scesi in campo : Federico Cucullo, Federico Guernaccini,  Daniele Ioni, Damiano Fabi e Biagio Mombello; il numero massimo consentito dal regolamento del 3x3.

La prima sconfitta è arrivata già nella prima gara contro il Velletri : 2-1; ci sono voluti due set per riuscire a tranquillizzare i ragazzi di Ladispoli che fino ad oggi non avevano mai incontrato grosse difficoltà. Con il terzo set si rivedeva in campo un po’ di tranquillità e tutto diventava più facile.

 

Il Ladispoli nonostante la sconfitta aveva ancora una flebile speranza di qualificazione; se avesse battuto l’Afrogiro nel secondo incontro con il punteggio di 3-0 avrebbe passato il turno.

L’avversario però si era già dimostrato ostico ed esperto contro il Velletri, superato con un perentorio 3-0. L’ultima gara della Giornata Afrogiro – Ladispoli iniziava con una gagliarda combattività. La speranza era che riuscissero a mantenerla per tutta la durata dell’incontro.

L’esperienza e l’abitudine di battagliare a denti stretti nella gara che devi assolutamente vincere, però, al momento non fa ancora parte del Dna dei ragazzi di Ladispoli che purtroppo, nel prosieguo del set hanno dimostrato solo a tratti la loro reale potenzialità, il loro valore; la gara avrebbe avuto bisogno sicuramente di una maggiore continuità, capacità che è apparsa evidente invece nella squadra avversaria.

Nello sport si può crescere anche traendo insegnamento da queste sconfitte ! Ora a loro, giovani atleti o atleti in miniatura, sarà più chiaro il significato di parole troppe volte sembrate vuote di significato quali : concentrazione, determinazione, soddisfazione; parole ripetutamente ed amorevolmente pronunciate in palestra dall’allenatore, ma che forse si riescono a recepite con più  immediatezza quando esci dal campo “livido di rabbia” perché non sei riuscito a fare in campo quello che avresti dovuto e saputo fare.

Buone vacanze ragazzi e  …. meditate sul come ci si diverte nello Sport e sul come si può crescere e, perché no, diventare anche campioni !  

 

preiscrizione

Per fornire un servizio migliore e più soddisfacente questo sito usa i cookie. Continuando la navigazione acconsentirai al loro utilizzo. Puoi trovare ulteriori informazioni qui. Cookies policy.

Accetto i cookie su questo sito.

EU Cookie Directive Module Information