Get Adobe Flash player

       

segue dall'Analisi della stagione appena conclusa - 2° Parte (qualche considerazione sul gioco di Squadra)

…… la stagione sportiva 2021/22 conclusa, però, non è stata semplice da portare a termine. Tante le difficoltà incontrate, soprattutto quelle legate alla pandemia che hanno sicuramente creato una maggiore complessità per quelle discipline fondate sul gioco di squadra. Giorno per giorno, abbiamo riscontrato come fosse difficile gestire, organizzare, allenare la squadra(e) in palestra per poterla poi mettere in campo e farla gareggiare in un campionato a volte molto impegnativo.  Se ci limitassimo ad analizzare soltanto i percorsi agonistici e non altro, potremmo dire che sportivamente è stata proprio la “squadra” a soffrirne di più, soprattutto quelle giovanili; prima hanno dovuto accantonare le aspettative e riposizionare gli obiettivi per i troppi abbandoni e poi, nel corso della stagione,  lentamente ricostruire i gruppi preesistenti man mano che i singoli atleti riuscivano a vincere le paure e rientrare in palestra. Le assenze di atleti ed atlete alle gare sono state all’ordine del giorno ed i regolamenti tali da dover comunque andare in campo seppur in formazione “racimolata”. A queste condizioni è apparso fuori luogo anche rafforzare motivazioni o dettare le regole perché spesso la squadra(e) andava in campo non tanto per esprimere il meglio, ma, grazie alla passione degli operatori, alla pazienza degli allenatori ed alla collaborazione delle famiglie, per assolvere generosamente un impegno. Il bicchiere ci è parso comunque sempre mezzo pieno perché assistere al graduale rientro in gruppo di tanti atleti che sembravano persi ci ha di volta in volta riempiti di gioia e restituito la speranza di poter tornare presto a rincorrere i nostri obiettivi di sempre. Ad oggi manca ancora qualcuno all’appello, ma l’augurio è di poter presto ricomporre definitivamente tutta la squadra(e).

 

Volley Ladispoli : Breve analisi della stagione sportiva 2021/22 appena conclusa.

Passa il tempo e la Volley Ladispoli con il suo passo cadenzato chiude anche il suo 46 anno di attività continuativa accompagnato nel suo percorso dal significativo Marchio di Qualità rilasciato dalla Federazione Italiana Pallavolo consolidato negli anni. L’ultimo atto di questa stagione sportiva lo hanno recitato le bimbe dell’Under 12 Femminile il 19 Giugno partecipando alle Finali Provinciali; con esso  si sono conclusi i 10 campionati a cui la Volley Ladispoli ha partecipato con le sue squadre, maschili e femminili. Alcuni di essi sono scivolati via potendone annoverare soltanto la partecipazione ed una buona posizione in classifica, altri, invece, hanno entusiasmato e contribuito a surriscaldare gli animi della propria tifoseria quando la posta in palio si è alzata. Per una Società Sportiva la conclusione dei Campionati non significa però fermarsi e prendersi il tanto sospirato periodo di riposo. Prima della pausa estiva ci sono importanti adempimenti da svolgere, necessari, anzi fondamentali, per la corretta pianificazione della stagione successiva

Leggi tutto...

La Noinet Volley Ladispoli si classifica al secondo posto nella Finale del Campionato Under12 Femminile Fipav 4x4.

L’ultimo atto della stagione sportiva della Volley Ladispoli lo hanno messo in scena le ragazze dell’Under 12 Femminile(classe 2010), Domenica 19 Giugno, presso il PalaTellene di Roma. Mentre già in mattina si era disputata nello stesso impianto la finale Under 12 Femminile 6vs6, vinta dal Green Volley sul Volleyrò, nel pomeriggio lo spazio era stato dato alle finali 3vs3 maschili e 4vs4 femminili.   La Noinet Volley Ladispoli si è presentata all’appuntamento conclusivo di questo Campionato, nuovo nella formula ed efficace nei contenuti, con le carte in regola perché il fatto di essere risultata imbattuta nelle due precedenti fasi di qualificazione le aveva assegnato il primo posto nel ranking tra le quattro squadre finaliste (Noinet Volley Ladispoli, KK Eur Volley, Itsmartco Virtus Roma, Cspeterpan Luna). Disputati i due incontri preliminari di semifinale con esiti abbastanza scontati, Noinet Volley Ladispoli – Cspeterpan Luna : 2-0 (15-6; 15-5) e KK Eur Volley - Itsmartco Virtus Roma : 2-1 (15/10 13/15 15/4), si è arrivati così al verdetto conclusivo del Campionato. La Finale ha messo di fronte la Noinet Volley Ladispoli guidata da Mauro Scimia e Gabriella Senzamici ed il KK Eur Volley guidato invece da Gianpiero Barghini. E’ stata innanzitutto una gara combattuta, equilibrata ed anche ben giocata, dove sottolineiamo come le ragazze scese in campo siano sempre rimaste concentrate e mai tradite dall’emozione che poteva suscitare una gara importante. Il primo set se lo è aggiudicato in rimonta il KK-Eur Volley superando il Ladispoli sul filo di lana(15-14). Nel secondo set succedeva esattamente il contrario(14-15) il parziale a favore del Ladispoli. Nel terzo set, infine, partiva male il Ladispoli, sembrava ormai spacciato, invece no, … rimontava ma non agganciava, ed il set terminava sul parziale di (15-11) a favore delle avversarie. Peccato ! … (potremmo esclamare) … No, niente rammarico, siamo comunque soddisfatti. Un secondo posto strameritato non può fare ombra su una prestazione eccellente in Finale, di fronte ad un avversario di rango ed un pubblico meraviglioso. Forza ragazze avanti così.

Campionato Under12 Femminile Fipav 4x4 : la Noinet Volley Ladispoli vince anche il triangolare di accesso alle Finali Territoriali di Roma.

Vola la rappresentativa Under 12 femminile della Volley Ladispoli guidata da Mauro e Gabriella. Dopo ben 16 gare disputate, la squadra a conclusione delle due fasi di qualificazione può orgogliosamente vantare ancora l’imbattibilità. Infatti, nel triangolare di Martedì 14 Giugno, organizzato al PalaPanzani, le ragazze di Ladispoli hanno prima superato l’Aurelio Rossa per 3-0, poi con identico punteggio, hanno superato anche l’I.C.S Santa Lucia di Roma ed acquisito l’accesso alla fase finale fissata per Domenica 19 Giugno, ore 16.30, al PalaTellene di Roma.   Al momento, delle quattro squadre finaliste solo tre sono già qualificate e sono, oltreché la Noinet Volley Ladispoli, Itsmartco Virtus Roma e Cspeterpan LunaCome quarta squadra sarà inserita la vincente dell’ultimo triangolare ancora da disputare tra KK Eur Volley, Volleyesport Asd  e Asd Duemila12.  Questo campionato, avviatosi complessivamente con 35 squadre, suddivise poi in 4 gironi, si è andato via via sfoltendo attraverso più fasi di qualificazione. “Domenica prossima disputeremo la volata finale – così riferiscono Mauro e Gabriella -  e nonostante ci riteniamo già soddisfatti dei risultati sin qui acquisiti e della crescita tecnica del gruppo, chiederemo alle nostre ragazze di giocare con orgoglio e determinazione le due gare che restano per tentare di trarre da questa bella esperienza il miglior risultato possibile. Queste le giovanissime ragazze(2010-12) scese ieri in campo : S.Khadiri, E.Maxia, E.Notaraangelo, C.Ottavo, M.Persiani e A.Spinnato.

 

 

Concluso il Torneo di Primavera con due belle finali e un omaggio ad Angelo Piermatteo

Mercoledì 8 Giugno è stata la giornata finale del Torneo di Primavera edizione N. 26, organizzato dall’ASD Volley Ladispoli e dalla Comunità Terapeutica Fratello Sole di Santa Severa. Davanti a circa 100 persone lo sport ha mostrato il suo lato migliore, quello che ne fa un formidabile strumento di integrazione e crescita personale.

L’Amatoriale Angelo, la squadra di casa che ha scelto di chiamarsi come il suo grande giocatore scomparso 4 anni fa, ha vinto meritatamente la manifestazione, battendo in finale l’Extreme Park di Cerenova. 2-0 il risultato finale, senza bisogno del terzo set, con una superiorità in attacco, soprattutto da posto 3, che ha fatto la differenza. Complimenti, comunque alla squadra di mister Lucarini, che ha raggiunto un onorevole secondo posto.

2 -0 anche nell’altra finale, con la vittoria a sorpresa dell’Avviamento, i cui giovani giocatori hanno fatto felici i tanti tifosi venuti a sostenerli. Per questi giovani atleti una prova di maturità, con una partita perfetta, segnata da pochissimi errori, in gran parte merito del mister D’Arienzo. Per la squadra di Santa Severa, allenata da Segnini, l’assenza della palleggiatrice Vargas ha pesato molto, ma resta la soddisfazione di essere stata l’unica squadra a togliere punti ai vincitori.

Dopo queste due belle partite - con vittorie meritate alle squadre più organizzate, grande tifo e grande rispetto per gli avversari, nessuna contestazione arbitrale e facce concentrate, ma sempre sorridenti - è iniziato il “terzo tempo”. Prima c’è stata la premiazione. Il Presidente Mauro Scimia e Daniele Segnini hanno ricordato la figura di Angelo Piermatteo, scomparso nel 2018: giocatore e dirigente esemplare, persona di spessore umano e sportivo senza uguali. Poi sono state premiate le quattro squadre partecipanti e 4 quattro giocatori - uno per squadra - scelti dalla commissione tecnica per qualità sportive e umane: Lorena per l’Amatoriale Angelo, James per Extreme, Maria per l’Avviamento e Daniele A per Fratello Sole. Alla fine il ringraziamento a Francesca dell’Amatoriale Angelo - che ha generosamente contribuito alla premiazione - ea tutte le persone che hanno preparato un grande menù per il "terzo tempo", comprese due bellissime torte con il simbolo del Volley Ladispoli. Grazie a tutti e arrivederci all'anno prossimo

Luca Oggioni è il nuovo allenatore della Margutta CivitaLad

La Margutta Pallavolo CivitaLad ha raggiunto l’accordo con il tecnico romano Luca Oggioni; sarà lui a guidare la formazione nata dal Consorzio tra ASD Pallavolo Civitavecchia e ASD Volley Ladispoli. L’allenatore romano vanta un curriculum di tutto rispetto; le pluriennali esperienze professionali con le più quotate scuole pallavolistiche laziali quali, ad esempio, VolleyRò e Volley Friends Roma, ne fanno uno fra i migliori tecnici in ambito non solo regionale. Affidare a Luca la guida tecnica della Margutta Pallavolo CivitaLad che nella prossima stagione disputerà il Campionato Nazionale di B2 Femminile è proprio nell’ottica di avviare un nuovo percorso virtuoso di collaborazione e di crescita tecnica che vedrà le atlete più giovani inserite gradualmente anche in prima squadra. Il desiderio che accomuna l’ASD Volley Ladispoli e la Pallavolo Civitavecchia è e rimarrà quello di dare maggior lustro al tessuto pallavolistico dell’Alto Lazio con la certezza che, quando sarà possibile allargare la collaborare anche ad altre Società Sportive del territorio, si innalzeranno di conseguenza anche le aspettative sui campionati giovanili di eccellenza.

 

Al Torneo di Primavera in finale Amatoriale Angelo ed Extreme.

Terza e ultima giornata di qualificazione del 26° Torneo di Primavera al Pala Panzani di Ladispoli, con il caldo che inizia a farsi sentire, tra i giocatori ed il pubblico. Nella prima partita, alle 20.30, sono scese in campo Fratello Sole di Santa Severa e l’Amatoriale Angelo. La squadra di Santa Severa, allenata da Daniele Segnini, si è presentata con Raquel Vargas e Claudia alzatori; Stefano (capitano), Federico e Ilya centrali; Daniele A, Emanuele, Jacopo, Gianluca e Giorgia martelli. L’Amatoriale Angelo ha schierato la formazione consueta con Martina Bragaglia e Lorena Padilla (capitano) alzatori, Fabio Brocceri e Valerio Spinnato centrali, Ruggero Di Fazio ed Emanuele Rini martelli; opposto Daniele Oscuro; libero Veronica Troiano. Il primo set è stato bellissimo, forse il più bello di tutto il torneo, con i ragazzi di Santa Severa avanti (parziale do 6-1 grazie al servizio di Ilya) e Ladispoli a inseguire senza mollare mai. Grandi scambi, attacchi, difese e contro-attacchi. Tutto molto bello, apprezzato anche dal pubblico. La rimonta dell’Amatoriale Angelo si è concretizzata sul 16-16, con successivo sorpasso e vantaggio per 18-17. A questo punto è arrivato il colpo di coda di Fratello Sole che è riuscito a vincere 21-19 con grande tripudio. Secondo set senza storia con Fratello Sole poco concentrato: il centrale Spinato dell’Amatoriale quasi sempre senza muro ha fatto la differenza. Alla fine 21-7 e un punto per uno.

Nel secondo incontro, decisivo per l’accesso alle finali, si sono affrontati L’Extreme di Cerveteri e l’Avviamento Giovanile. Per la squadra di Stefano Lucarini qualche assenza rispetto alla gara precedente, compensata dall’esperienza di Maurizio Falerni e Michela Orlandi, due giocatori che hanno fatto la storia del volley amatoriale negli anni passati. Per la bella squadra di Ladispoli il mister Fabio D’Arienzo ha avuto a disposizione la solita formazione molto ampia (ricordiamo solo Andrea Nicolau, che è stato erroneamente citato come Nivolau). I giovani giocatori dell’Avviamento hanno mostrato, come nelle altre due partite, buone qualità e tanti errori. Dall’altra parte l’esperienza dell’Extreme ha permesso una vittoria agevole in entrambi i set (31-13 e 21-16), semplicemente ricevendo meglio e sbagliando meno in attacco.

Mercoledì 8 Giugno serata conclusiva con Finali e terzo tempo per giocatori e pubblico; sarà un momento speciale in cui ricorderemo anche un nostro caro  amico.

Volley Ladispoli : La corrente stagione sportiva non è ancora conclusa e già si sta lavorando per la prossima. Fabio Pregnolato è la prima novità della stagione 2022-23.

Stanno terminando, uno alla volta, i Campionati a cui la Volley Ladispoli ha partecipato. Sottolineiamo come la ripresa sia stata graduale, ma efficace; costante la crescita tecnica sia individuale che collettiva, esponenziale in alcuni casi, aggiungendo alla soddisfazione di averli portati regolarmente a termine, tra mille difficoltà, di fronte ad un pubblico sempre più presente e numeroso, anche quella di aver prodotto tanto entusiasmo per piazzamenti prestigiosi o addirittura promozioni. Ancor prima del definitivo “tutti al mare”, però, si sta già lavorando per organizzare al meglio la prossima stagione sportiva. La prima  novità, se così si può definire, è il ritorno a Ladispoli del tecnico Fabio Pregnolato; un tecnico stimato che aveva ben operato con la Volley Ladispoli già nella precedente stagione 2020-21. A Fabio saranno affidati due gruppi giovanili del settore femminile è rappresenterà il primo tassello importante di un nuovo assetto che la Volley Ladispoli vuole proporre ai suoi iscritti.  Fabio Pregnolato nella passata stagione ha ricoperto due ruoli; quello di atleta con la serie B della Roma Volley, arrivando a disputare la finale per il passaggio in  A3, ed anche quello di Assistant Coach e Sparring Partner con la serie A1 femminile della Roma Volley. Già dai prossimi giorni inizierà a prendere visione dei gruppi giovanili della Volley Ladispoli per definire insieme alla Società obiettivi ed organici. Buon lavoro Fabio e soprattutto bentornato.     

Per fornire un servizio migliore e più soddisfacente questo sito usa i cookie. Continuando la navigazione acconsentirai al loro utilizzo. Puoi trovare ulteriori informazioni qui. Cookies policy.

Accetto i cookie su questo sito.

EU Cookie Directive Module Information