Get Adobe Flash player

       

UNDER 12 FEMMINILE: INIZIA L’AVVENTURA PALLAVOLISTICA ANCHE PER LE GIOVANISSIME ATLETE.

fShare
0

Sabato 20 dicembre, al pallone Nino Panzani di via Firenze è iniziata l’avventura della pallavolo preagonistica  del gruppo delle giovanissime atlete dell’Under 12  della Volley Ladispoli guidate da Gabriella Senzamici e Furio Bianchini. In pratica c’è stato  finalmente il passaggio dal gioco del Minivolley al gioco 6 contro 6 sul campo 9x8. Di questo gruppo fanno parte Melissa Caruso, Giorgia Gambarini, Manuela Lopez, Maria Sole Chiodi, Alessia Carli, Alessia Notarangelo, Noemi Giurlando, Natasha Pagliei, Carlotta Navarra, Daniela Rispoli, Caterina Miriello, Sveva Mellucci, Julia La Manna ed Elisa Giorgi.

Riassumiamo brevemente la cronaca  di questo esordio stagionale : nel primo set Il Ladispoli ha avuto come avversario principale la loro emozione per il debutto; nell’altra metà campo erano schierate le pari età del Civitavecchia Volley. Un po’ di confusione iniziale delle padrone di casa hanno portato le ospiti in vantaggio; nella parte finale del set però si è potuta apprezzare una buona reazione, riuscendo quasi del tutto a rimontare lo svantaggio accumulato.
Nel secondo set le ragazze locali sono partite più agguerrite a più sciolte. Con una buona serie di battute hanno subito accumulato un buon vantaggio ed i tecnici Gabriella e Furio hanno potuto gestire al meglio i cambi dando spazio a tutte le giocatrici che, bene inseritesi, non hanno modificando il buon andamento del set. Se lo sono così aggiudicato non senza qualche emozione aggiuntiva nel finale. Sull’ 1 a 1 si procedeva con il terzo set che di fatto è stato il proseguimento del secondo con il Ladispoli sempre in netto vantaggio e chiuso senza troppe sofferenze per il definitivo 2 a 1 a suo favore.
Tecnicamente ci sono stati buoni riscontri individuali, bene la fase di ricezione e costruzione dell’azione e pochi gli errori in fase di finalizzazione,  ma soprattutto si è vista l’unione di questo gruppo, la grinta e la caparbietà di voler ribaltare il risultato, inizialmente sfavorevole;  la cosa importante è che queste bimbe, hanno potuto apprezzare con tranquillità un diverso approccio alla gara, diciamo pure non solo ludica, ma anche tendenzialmente più agonistica. Supportate e incoraggiate dai loro tecnici Gabriella e Furio, hanno probabilmente fissato, in modo indelebile, il ricordo positivo della loro prima vera gara di pallavolo.

fShare
0

Per fornire un servizio migliore e più soddisfacente questo sito usa i cookie. Continuando la navigazione acconsentirai al loro utilizzo. Puoi trovare ulteriori informazioni qui. Cookies policy.

Accetto i cookie su questo sito.

EU Cookie Directive Module Information